Top

Anche nel 2010 Auser Bologna aderisce a Sayes

Senza categoria
6 Lug

Anche nel 2010 Auser Bologna aderisce a Sayes

Per il terzo anno Auser Volontariato Bologna partecipa a "Sayes – Dì di Sì anche Tu", il progetto di Volabo e Comune di Bologna che mira a coinvolgere i più giovani in un esperienza formativa all’interno di Organizzazioni di Volontariato attive sul territorio. Sono cinque le giovani studentesse che stanno trascorrendo le proprie giornate a stretto contatto col mondo del volontariato Auser. Resta intatto lo spirito di condivisione con cui si cerca di promuovere il rapporto tra giovani e anziani ma in questo 2010 c’è una novità: le ragazze conosceranno diversi ambiti in cui l’associazione si attiva.

Da sempre tra gli obbiettivi dell’attività di Auser Volontariato Bologna c’è quello di promuovere il confronto tra generazioni diverse e il dialogo costruttivo tra giovani e anziani. In questo impegno rientra anche la scelta di portare avanti, per il terzo anno consecutivo, il progetto Sayes. Le cinque studentesse accolte quest’anno dall’associazione stanno vivendo proprio in queste settimane la loro esperienza a contatto con gli anziani e più in generale stanno conoscendo, guidate da Antonella di Pietro, gli ambiti in cui agisce l’associazione.
"Diversamente da quanto è accaduto negli anni scorsi – spiega Antonella – abbiamo scelto di dare l’opportunità alle ragazze di conoscere diversi contesti di azione del volontariato Auser". Le ragazze sono state accolte così in diversi centri sociali in cui è in azione il progetto "Estate in Città", e si sono impegnate a fondo prima nell’osservare il contesto in cui si trovavano, per poi mettersi in gioco con tatto e sensibilità nella relazione con gli anziani, attraverso una partita a carte, un ballo, i canti o una conversazione. "Io sono sempre con loro – puntualizza la responsabile di Auser Bologna per Sayes  – perchè è importante che  possano contare su qualcuno che le aiuti a prendere contatto con contesti piuttosto delicati e ad avvicinarsi nel giusto modo a chi si trovano di fronte. Le relazioni tra giovani e anziani non vanno mai date per scontate, e anzi possono essere ancora più positive se c’è chi le facilita, le media" prosegue Antonella.
Ma in queste settimane le studentesse di Sayes  non stanno conoscendo soltanto quel che fa Auser per gli anziani. "Durante le giornate di formazione le ragazze hanno espresso anche il desiderio di conoscere anche ciò che i volontari di Auser Bologna fanno per gli animali, e per rispondere a questa loro richiesta – racconta Antonella – siamo andate insieme a Savigno, dove in accordo con l’Amministrazione e insieme agli operatori, i nostri volontari contribuiscono alla cura degli ospiti a quattro zampe del canile cittadino".

Per informazioni:
Auser Volontariato Bologna
tel: 051/63.52.911

Share