Top

Auser Bologna ha aderito al progetto “L’Unione fa la spesa”, l’iniziativa nata dall’emergenza Coronavirus

10 Apr

Auser Bologna ha aderito al progetto “L’Unione fa la spesa”, l’iniziativa nata dall’emergenza Coronavirus

“L’Unione fa la spesa” è un servizio di consegna a domicilio della spesa alimentare, dei farmaci e dei parafarmaci alle persone più fragili, a chi ha bisogno di assistenza, alle persone con disabilità, a chi è affetto da patologie croniche o è immunodepresso, in generale dunque alle fasce più deboli della comunità che devono a maggior ragione evitare di uscire dalla propria abitazione.

Sulla base di un protocollo sottoscritto con le Amministrazioni Comunali e con Coop. Alleanza 3.0, Auser sta coordinando operativamente il progetto nei territori di Bologna, di San Giovanni e di Castel Maggiore in stretta collaborazione con i Comuni, con i tanti cittadini che vogliono dare un aiuto, con le altre Associazioni del territorio.

A Bologna, il protocollo è stato firmato anche dal Forum del terzo settore in rappresentanza del mondo dell’associazionismo e  da Volabo – Centro Servizi per il volontariato della Città metropolitana di Bologna.

I primi destinatari della spesa a domicilio sono le persone anziane già seguite dai Comuni  che individuano i beneficiari e dotano i volontari, coordinati da Auser, dei dispositivi che consentano loro di operare in sicurezza.

Sono oltre 600 le adesioni pervenute finora dai cittadini come volontari per questo progetto, di cui un centinaio disponibili per la provincia di Bologna. Un vero boom di solidarietà.

“Vogliamo  ringraziare con tutto il cuore  le persone che si sono messe a disposizione come volontari  per dare un concreto aiuto alle persone più fragili della nostra società. E’ un gesto concreto di solidarietà che ci fa ben sperare non solo per affrontare l’emergenza del presente, ma anche per il futuro perchè ci fa  capire come i valori della solidarietà e della coesione sociale siano ben presenti e  radicati nelle nostre comunità” – commenta Antonella Lazzari, presidente di Auser Bologna – “Ed è bello questo spirito di profonda collaborazione che anima tutte le Associazioni”.

 

Share