Top

Emergenza Crisi: Volontariato Auser in rete

Senza categoria
19 Nov

Emergenza Crisi: Volontariato Auser in rete

La crisi morde e le famiglie italiane sono le prime a subire le conseguenze drammatiche di un allarme impoverimento che si espande senza sosta. Con l’obiettivo di creare un fronte comune che assista e sostenga le fasce più fragili della comunità,  il volontariato Auser agisce anche a Bologna e provincia con una serie di progetti condotti in sinergia con istituzioni, Coop Adriatica, Coop Reno e altre associazioni.

Accanto ai numerosi progetti attivi da tempo è stato ora avviato un nuovo servizio: i volontari di Auser Bologna sono adesso presenti presso la parrocchia di via Libia e affiancano la Conferenza di San Vincenzo de Paoli e Santa Luisa Marillac nelle attività a sostegno del Banco Alimentare di Caritas. Settimanalmente i volontari si recano presso i supermercati di Coop Adriatica, al Caab e alla Fondazione Gesù Divino di Villa Pallavicini per raccogliere i viveri e i beni di prima necessità da distribuire alle famiglie più bisognose.
"Attualmente i nuclei sostenuti in questo modo sono circa 80, ma le richieste sono in continuo aumento e per poterle soddisfare sarebbe necessario un maggior numero di volontari" – spiega Lucia Boschi, volontaria presso la Parrocchia di via Libia, che aggiunge: "il nostro servizio ha tre obiettivi: il più importante è quello di dare da mangiare a tutti quelli che vengono a bussare alla nostra porta perché hanno fame, il secondo è quello di distribuire il ‘pane’ che altrimenti verrebbe buttato e il terzo è quello di sensibilizzare in questo servizio ragazzi o adulti temporaneamente disoccupati dando loro la possibilità di sentirsi utili".

Questa nuova iniziativa si inserisce al fianco di diversi progetti consolidati da tempo. Ormai da anni, infatti, in diversi comuni della provincia bolognese (a San Giorgio di Piano, Castel Maggiore, Malalbergo e San Lazzaro) i volontari Auser ritirano le merci in scadenza dai supermercati di Coop Adriatica e li distribuiscono alle famiglie più bisognose, lottando contro gli sprechi e dando, nello stesso tempo, il proprio contributo attivo alla lotta alle povertà; mentre a Bologna Auser fa fronte comune con Piazza Grande, una realtà radicata e importante nella lotta all’esclusione sociale.

Per informazioni:
Auser Bologna
tel: 051/63.52.911

 

Share