Top

Emergenza Ucraina: oltre 91 mila euro raccolti dalla rete a sostegno di Intersos

22 Mar

Emergenza Ucraina: oltre 91 mila euro raccolti dalla rete a sostegno di Intersos

La Campagna nazionale di raccolta fondi promossa due mesi fa da Auser a favore dell’organizzazione umanitaria Intersos, con l’ultimo versamento settimanale, ha raggiunto la cifra di 91.864 euro (oltre ai 460 euro versati da Auser Grosseto direttamente ad Intersos).

Gli operatori e le operatrici di Intersos dallo scoppio della guerra sono in Ucraina, Polonia e Moldavia, impegnati a fornire aiuto sanitario e sociale ai profughi più vulnerabili come anziani e famiglie con bambini piccoli. Sono 500.000 i profughi ucraini arrivati in Moldavia, hanno bisogno di tutto, sono traumatizzati dai bombardamenti, molti sono feriti dalle schegge, l’unità clinica mobile riesce ad assistere ogni giorno centinaia di persone, fornendo medicinali, materiale sanitario, supporto.
Una squadra di emergenza è arrivata anche ad Odessa e Poltava, dove sono stati consegnati migliaia di kit sanitari e igienici di emergenza e dove si sta organizzando una risposta sempre più strutturata ai crescenti bisogni della popolazione.

Anche grazie al sostegno di Auser i team degli operatori umanitari di Intersos hanno raggiunto Odessa, Dnipro, Zaporizhzhia, Kryvyi Rih e Poltava, dove sono stati distribuiti kit di emergenza sanitaria, igienici e beni di prima necessità e dove si sta organizzando sempre più la risposta alle crescenti esigenze della popolazione. A Leopoli Intersos sta sostenendo l’attività del Centro medico specializzato per bambini dell’Ucraina occidentale e altre strutture mediche del Paese.

 

EMERGENZA UCRAINA – L’IMPEGNO DI AUSER

 

La raccolta fondi prosegue.

È possibile contribuire all’iniziativa effettuando un bonifico sul conto corrente dedicato attivato da Auser Nazionale:
IT45A0103003201000002793944
Intestato ad Auser Odv Federazione Nazionale
Nella causale indicare “UCRAINA da Auser ……..”

Share
Consenso ai cookie GDPR con Real Cookie Banner