Top

I Ricorsi di Auser Bologna accolti dal Tribunale Civile

27 Set

I Ricorsi di Auser Bologna accolti dal Tribunale Civile

Il 22 settembre il Tribunale Civile di Bologna – Sezione Lavoro ha accolto i ricorsi di Auser Bologna, che l’associazione aveva presentato contro le determinazioni adottate da Ispettorato del Lavoro e INPS, in seguito alle ispezioni effettuate a partire dal luglio 2013 nel Comune di Budrio nei confronti di Volontari Auser impegnati in attività svolte in convenzione con Enti Pubblici e Coop Sociali. L’accusa era che non si trattasse di attività di volontariato, ma di “lavoro nero” e la richiesta prevedeva quindi il pagamento della contribuzione Inps che non era stata versata e della ritenuta di subordinazione.

Il Giudice, in seguito ai due ricorsi presentati da Auser, difesa e rappresentata dagli Avvocati Sacco e  Piccinini, ha accertato che invece il rapporto con i volontari  non aveva  natura e caratteristica di rapporto di lavoro subordinato, disponendo così che nulla è dovuto all’INPS a titolo di contribuzione.

Con questo pronunciamento si conclude una fase che ha segnato profondamente la vita dell’associazione con il pieno e completo riconoscimento del carattere di volontariato delle attività svolte.

Ora si attende di conoscere le motivazioni con cui il Giudice è giunto a questa chiara determinazione, che dovranno essere depositate entro 60 giorni.

 

Di seguito i dispositivi delle sentenze:

RG n.3556/2014

RG n.4116/2014

 

Share