Top

Incontro con le nuove staffette: riflessioni, teatro e musica per le “staffette” di ieri e di oggi

27 Mag

Incontro con le nuove staffette: riflessioni, teatro e musica per le “staffette” di ieri e di oggi

Incontro con le nuove staffette. Questo il titolo di un’iniziativa realizzata nell’ambito del progetto di rete “Le nuove staffette” e in programma domenica 31 maggio a partire dalle ore 9 presso l’Accademia delle Belle Arti di Bologna, in via Belle Arti 54.

L’appuntamento, rivolto ai partecipanti al concorso “Le nuove staffette” e a tutti gli interessati, si aprirà alle ore 9 con il saluto della Presidente del Quartiere San Vitale Milena Naldi. A seguire verranno fornite alcune indicazioni sul concorso. Alle 9.30 in programma l’intervento della Presidente della Consulta Comunale contro l’esclusione sociale, Edgarda Degli Esposti, che offrirà alcuni spunti di confronto tra le “vecchie” e le “nuove” staffette. Alle 10 è previsto il dibattito con il pubblico.

A partire dalle 10.30 spazio all’arte e alla musica con le poesie del Gruppo teatrale Auser “Diversamente giovani” e, a seguire, il concerto “Il settimino di Vinteuil”, tratto dalla Recherche di Proust, a cura dell’Ensemble Concordanze.

Modera l’incontro Otello Ciavatti del Comitato Piazza Verdi.

Il concorso per i giovani  “Le nuove staffette” è promosso in rete da Auser Volontariato Bologna, Mosaico di Soliderietà, Comitato Piazza Verdi, Arci Bologna, SenzAncora, Borgomondo, in collaborazione con il Comune di Bologna, con l’obiettivo di promuovere,  partendo dal ruolo che ebbero le staffette partigiane nella Resistenza italiana, una riflessione su chi sono e per cosa corrono le nuove staffette di oggi.

Il volantino dell’iniziativa

Per maggiori informazioni

 

 

Share