Top

Monte San Pietro: si amplia la rete per la lotta alle solitudini

Senza categoria
7 Set

Monte San Pietro: si amplia la rete per la lotta alle solitudini

Anche a Monte San Pietro, come negli altri distretti della Provincia,  i gruppi locali di Auser Bologna si preparano a dare avvio alle attività per il prossimo anno. Tra un paio di settimane riaprirà il Centro Anziani per alcune mattine la settimana e nel frattempo Laura Lucchie e gli altri volontari coinvolgono – come sempre accade – gli anziani in visite, gite e uscite serali. Ma nella prossima stagione del progetto di lotta alle solitudini "Al Noster Mond ch’al Gira in Tond", le iniziative avranno un più ampio respiro, coinvolgeranno una rete di relazioni e di solidarietà più ampia grazie alla collaborazione con i circoli parrocchiali del territorio.

"E’ già da qualche tempo che noi volontari Auser collaboriamo occasionalmente e in via informale con le  realtà parrocchiali del territorio in occasioni particolari – spiega Laura Lucchi, coordinatrice della zona – e così abbiamo deciso di dare vita insieme a qualche attività e qualche iniziativa per combattere insieme il rischio solitudine con cui fanno i conti gli anziani, qui come e più che altrove".
La prima delle iniziative in progetto è stata fissata per domenica 31 ottobre nella parrocchia di Calderino. In quell’occasione i volontari di Auser Bologna e quelli del Circolo 2001 daranno vita insieme ad un pomeriggio di intrattenimento per gli anziani, che potranno passare qualche ora giocando a tombola, improvvisandosi in un walzer, gustando la merenda a base di crescentine e salumi e ridendo davanti alla messa in scena di una commedia dialettale.

"Questa nuova collaborazione per noi rappresenta un modo per ampliare la nostra rete, e combattere con più forza il rischio solitudine. I nostri anziani  – prosegue la coordinatrice – in queste occasioni conoscono altre persone, nuovi volontari per lo più giovani ai quali si affezionano e con cui creano legami di amicizia che si concretizzano in una telefonata, una visita, un caffè e una chiacchiera in più. Gesti semplici che si rivelano però di vitale importanza nei cupi pomeriggi dell’inverno di montagna e più in generale nelle giornate di ognuno di noi e in quelle degli anziani in particolare.

Per informazioni:
Auser Bologna
tel. 051/63.52.911

Share